exte

La Mostra delle Camelie è certamente sinonimo di fiori, tè, giardini, paesaggi incantevoli ma, come ogni anno, riserva un posto particolare anche all’arte in tutte le sue espressioni. Ecco che, anche per il 2017, torna l’appuntamento con l’Extempore di pittura, dedicata a Vincenzo Muscatello, un’occasione unica per dar sfogo alla propria creatività lasciandosi ispirare dalle bellezze naturalistiche, e non solo, di S. Andrea di Compito. Questa edizione, infatti, avrà come tema “Infissi, inferriate, chiusure anomale e stipiti caratterizzanti il Borgo delle Camelie”. Dopo le piante, i cortili nascosti e l’acqua, questa volta saranno porte, finestre, cancelli, e chi più ne ha più ne metta, a ispirare i pittori en plein air. L’extempore si svolgerà il 18, 19 e 25 marzo nel pieno della mostra, mentre il 26 marzo verranno assegnati i tre premi, del valore di 400, 300 e 200 euro. La scelta di tecnica e supporto è libera, dunque gli artisti potranno liberare il proprio estro e usare colori a olio, matite, acquerelli, grafite per rappresentare una delle caratteristiche più suggestive del Borgo. Qui è possibile scaricare il regolamento completo dell’extempore.