Il Camellietum  dispone di un catalogo di tutte le cultivar, identificate e non. Il catalogo indica  la posizione, il numero di identificazione, specie e varietà. Inoltre, all’ingresso, un cartello  illustra la disposizione e l’ubicazione delle varietà. Complessivamente, il Camellietum  è  diviso  in 14 zone, 12 dedicate a  musicisti e una zona dedicata alle camelie provenienti dal castello di  Pillnitz  (Germania). E uno spazio dedicato alle nuove sperimentazioni e ibridazioni

 

Scarica l’App per il percorso delle Camelie

Scarica la cartina del Borgo delle Camelie

Scarica la cartina del Camellietum Compitese