Il Camellietum Compitese, con oltre 1.200 piante, è oggi il più ampio camelieto italiano e fra i primissimi di Europa, con oltre 10.000 di visitatori per la Mostra della Camelia di Lucchesia di marzo. La Mostra della Camelia Autunnale intende estendere la stagione, combinando la mostra delle camelie con la visita ai frantoi.

Fondato nel 2001 per preservare le antiche varietà toscane, inaugurato nel 2005 dal presidente della International Camellia Society, Greg Davis, insignito nel 2016 del titolo di “International Camellia Garden of Excellence”. Il Camelieto oggi comprende circa 1,200 piante divise in aree tematiche:

• Area Camellia Japonica, che costituisce il nucleo originale, cresciuto dalle originarie 200 alle attuali 860 piante;
• Area “Specie spontanee” di Camellia, creata nel 2017, dove il pubblico può ammirare una parte delle oltre 270 specie spontanee, come la splendida Camellia granthamiana ;
• Area “Sasanqua” (creata nel 2018) dove sono raggruppate circa 60 varietà di camelie a fioritura autunnale/invernale;
• Area “Higo” (creata nel 2019) con circa 50 varietà della Camellia japonica ‘Higo’, dallo spettacolare fiore ornato da 120-200 stami giallo-oro o rossi;
• “Area Didattica” (creata nel 2020) dove il pubblico può ammirare le varie forme fiorali della camelia (semplice, semidoppio, doppio, imbricato, peoniforme, anemoniforme), i suoi vari colori (bianco, rosa, rosso) e le sue varie forme fogliari (variegate, a forma di pesce, ecc.);
• Nuove aree tematiche, che saranno inaugurate proprio nell’ottobre 2021, destinate a varietà rare e speciali: camelie profumate, camelie reticulate (fiori enormi e spettacolari), camelie fimbriate, camelie a fiore “nero” (rosso scuro o scurissimo), camelie dalle foglie variegate

 

PROGRAMMA DELLA MOSTRA
APERTURA: 9-10 ottobre, 16-17-ottobre, 23-24 ottobre 2021

9 ottobre

H 10.00 apertura della mostra;
H 10.30 inaugurazione della mostra alla presenza delle autorità;
H 15.00 nell’area spettacoli del Camelieto, concerto di musica operistica: Rossella Bevacqua (soprano) Claudio Sassetti (tenore) Tiziano Mangani (pianista);
H 18.00 chiusura della mostra.

10 ottobre

H 10.00 apertura della mostra;
H 15.00 il monte Pisano: curiosità notizie, prospettive economiche sociali e ambientali, intervengono: Lucia Micheli Ass. turismo e Giordano Del Chiaro Ass. ambiente del Comune di Capannori; Maurizio Meucci, presidente della Comunità del Bosco Monte Pisano; Moreno Da Collina, ricercatore d’archivi locali.

Durante la mostra, dalle ore 10 alle ore 18:
Visita libera del Camellietum (non guidata);
Mostra di prodotti e servizi delle Coop. di Comunità Toscane;
Mostra del gruppo fotografico “il Prisma” di Scandicci (FI) dal titolo: Paesaggio Toscano
Visita del giardino con guida botanica alle ore 10/11/12/14/15/16/17 (durata della visita 1 ora)
Degustazione del tè
Vendita di camelie del Camellietum Compitese

16 – 17 ottobre

• Giornate riservate ai soci di una associazione nazionale.

23 ottobre
• H 10:00 / 18:00 Visita libera al Camelieto (non guidata)
• H 10:30 In occasione della Giornata della camminata fra gli olivi indetta dall’Associazione Nazionale “Città dell’olio”, passeggiata con visita ai frantoi e agli oliveti accompagnati da un esperto. Al Termine pranzo con piatti tipici – costo pranzo e guida 25,00 Euro. Partenza dal Camelieto (è richiesta la prenotazione).
• H 10:00-18:00 Le Cooperative di Comunità Toscane presentano l’olio extravergine prodotto nel territorio di appartenenza
• H 15:00 Nel salone del Frantoio Sociale “La Visona” una delegazione di pannel di assaggio metterà in evidenza le differenze degli aromi derivanti dalle varietà di olive, dai terreni da cui provengono, dalla modalità di lavorazione e conservazione.
Nominativi panel assaggio olio:
• Lamberto Tosi (MS)
• Daniela Vannelli (PT)
• Gragnani Massimo (LU)
• Benedetto Squicciarini (PI)
• Scialla Paolo (LU)
• Paola Corridori (GR)
24 ottobre

• H 10:00 Inaugurazione delle nuove aree tematiche:
◦ area Camellia reticulata,
◦ area camelie profumate,
◦ area camelia a fiore scuro
◦ area camelia fiore fimbriato
• H 11:00 Ore 11 Messa a dimora della camelia dedicata a M° Secondo Casadei, in occasione del 50° Anniversario della morte, con la presenza della figlia Riccarda Casadei, di una delegazione dalla Romagna, del Presidente dell’ICS (International Camellia Society) Prof. Gianmario Motta, della direttrice ICS Germania e Austria Anke Koschitz, della direttrice Frieda Delvaux dell’ICS Benelux, del sindaco di Pirna, Klaus-Peter Hanke; di una rappresentanza del Castello di Pillnitz (Dresda), di soci dell’ICS e della Società Italiana della Camelia, e soci dell’Associazione “Amici del Camelieto e dintorni” e autorità locali
• H 12:00 Posa di una targa in ricordo di Waldemar Hansen, alla presenza del Presidente dell’ICS Prof. Gianmario Motta, della direttrice ICS Germania e Austria Anke Koschitz, della direttrice Frieda Delvaux dell’ICS Benelux, del sindaco di Pirna, Klaus-Peter Hanke; di una rappresentanza del Castello di Pillnitz (Dresda), di soci dell’ICS e della Società Italiana della Camelia, e soci dell’Associazione “Amici del Camelieto e dintorni” e autorità locali
• H 15:00 Presso l’area spettacoli del Camelieto: musiche di Secondo Casadei ed esibizione di ballerini dalla Romagna e “s’ciucaren” dalle tipiche fruste a ritmo di musica
Durante i due giorni della mostra dalle ore 10 alle 18
• Ex Temporanea di Fotografia sul tema “Autunno nel Camelieto e dintorni, Olive nel Compitese” a cura del Gruppo Fotografico “Il Prisma”di Scandicci (FI). Le opere saranno presentate alla mostra del 2022.
• Nell’area eventi del Camelieto mostra di foto di paesaggi Toscani del Gruppo Fotografico “Il Prisma” di Scandicci (FI)
• Vendita delle camelie del Camelieto
• Degustazione e vendita del tè
• Visita libera del Camellietum Compitese
• Mostra di prodotti e servizi delle Coop. Di Comunità Toscane
• Visita del giardino con guida botanica alle ore 10/11/12/14/15/16/17
• Cerimonia del tè alle ore 10,30/12,00/14,30/16,00 a cura dell’associazione Iroha di Firenze, costo 5€ solo su prenotazione al info@camelielucchesia.it