A grande richiesta torna la Disfida della Zuppa, competizione ideata e promossa dalla Condotta SLOW FOOD LUCCA COMPITESE che vede in gara i migliori appassionati del territorio in fatto di zuppa alla frantoiana che per una sera diventano “chef” e si sfidano a suon di mestolate in tutta la lucchesia
A noi del Compitese come ogni anno il duro compito di aprire la sfida con la  prima eliminatoria  sabato 15 gennaio alle ore 20.00 al Centro Culturale Compitese che consacrerà il primo vincitore che andrà di diritto alla finale del 19 febbraio.
Vi aspettiamo con il menù in allegato e il meglio delle zuppe di Pieve, S.Andrea, Castelvecchio, S.Ginese e S.Leonardo
Mi raccomando se la serata vi piace e vi alletta l’idea di poter essere parte della nostra giuria popolare affrettatevi a prenotare i posti non sono molti!
Se non riuscirete a trovare posto da noi o se quella sera avete altri impegni (peggio per voi!) potete sempre tentare con un’ altra eliminatoria, ecco le  date:
  • Effecorta Marlia DOMENICA 30 GENNAIO
  • Ristorante La Pecora Nera p.zza S.Francesco Lucca, MERCOLEDI’ 2 FEBBRAIO
  • Comitato Paesano Aquilea locali parrocchiali Aquilea SABATO 5 FEBBRAIO
  • Ristorante Mecenate Gattaiola GIOVEDI’ 10 FEBBRAIO
  • Porcari data ancora da definire
  • Grande Finale della Disfida della Zuppa 2011 SABATO 19 FEBBRAIO al Frantoio Sociale del Compitese a Pieve di Compito
  • il Costo delle serate sarà sempre di € 20 (Soci Slow Food, soci e clienti degli Organizzatori e lettori de Il Tirreno) e € 23 per gli altri e non finisce qui………
    PELLEGRINI DELLA ZUPPA:  quanti intenzionati a partecipare a tutte le serate avranno uno speciale riconoscimento e la certezza di poter partecipare alla finale. Per diventare pellegrini occorre effettuare la prenotazione come “Pellegrino della Zuppa” e dalla prima serata riceveranno uno speciale contrassegno per partecipare alle altre serate. già ci sono state alcune prenotazioni “al buio” per quanti interessati è opportuno che lo comunichino entro il 12 gennaio.
    l’accesso alla finale per la giuria popolare terrà conto delle seguenti priorità:
    • Familiari e amici del finalisti (per un massimo di 5 persone)
    • Pellegrini della Zuppa
    • Soci Slow Food

    i posti rimanenti saranno a disposizione fino ad esaurimento in base alla data di richiesta

    COMUNITA’ DELLA MEMORIA “ZUPPA FRANTOIANA” : è nostra intenzione far nascere una Comunità della Memoria su questo piatto che sviluppi un proprio progetto di recupero della tradizione ed iniziative di conoscenza e divulgazione. quanti interessati a far parte del gruppo potranno effettuare un’apposita tessera di Socio Slow Food finalizzata alla realizzazione del progetto ed al prezzo particolare di € 25,00.
    Vedi il menù  Disfida della Zuppa 2011