NIK_4264Davvero tante persone all’inaugurazione della 25a Mostra delle Antiche Camelie della Lucchesia avvenuta questa mattina al Centro Culturale Compitese di Pieve di Compito. Presenti al taglio del nastro il sindaco, Giorgio Del Ghingaro, il vice sindaco, Luca Menesini, gli assessori  Claudio Ghilardi e Maurizio Vellutini, il presidente del Centro Culturale Compitese, Augusto Orsi, i sindaci di Lucca Alessandro Tambellini e di Altopascio, Maurizio Marchetti, i rappresentanti della Confesercenti, dei Carabanieri e della Polizia di Stato, oltre a delegazioni stranieri provenienti dal Giappone e dalla Germania.

L’evento inaugurale della manifestazione, che si  svolgerà per tre fine settimana consecutivi, 15-16, 22-23 e 29-30 marzo, è stato salutato  da un concerto del Laboratorio Musicale ‘La Rondine’. Dopo l’esecuzione dell’Inno Nazionale eseguito dai bambini e dai ragazzi dell’orchestra La Rondine diretta da Lucia Pacini sono intervenuti il sindaco Giorgio Del Ghingaro, il sindaco Alessandro Tambellini e il presidente del Centro Culturale Compitese, Augusto Orsi. L’orchestra ha poi allietato i presenti con altri brani tra cui musiche di Puccini, Chopin e Bizet.
‘Oggi è una giornata importante, una giornata di festa – ha detto il sindaco Del Ghingaro –, perché la  mostra delle camelie compie 25 anni. Un traguardo che è stato possibile raggiungere anche grazie all’impegno e alla passione dei tanti volontari del centro culturale e delle associazioni che intendo ringraziare. Negli ultimi dieci anni la manifestazione è cresciuta e ha interessato tutto il territorio e  da quest’anno anche la città di Lucca con cui è nata una proficua collaborazione che spero possa continuare anche in futuro”.
L’importanza della sinergia tra Lucca e Capannori in occasione della Kermesse dedicata alla camelia è stata evidenziata anche dal sindaco Tambellini e da  Augusto Orsi, il quale tra le novità di questa edizione ha ricordato la nascita della Fabbrica delle Camelie ed ha annunciato che sarà istituito un biglietto unico per la visita all’Orto Botanico di Lucca e al Camelieto di S.Andrea di Compito. La mattinata di festa si è conclusa con il taglio della torta realizzata appositamente per festeggiare il quarto di secolo della mostra e con un brindisi.
Tante le iniziative in programma domani, domenica 16 marzo. Tra queste  A Villa Orsi si svolgerà  la Cerimonia del tè a cura della delegazione giapponese di Shizuoka, a Villa Giovannetti sarà possibile visitare la mostra di Elisa Zadi e Daniela Giovannetti, ‘Vite Silenti’ a cura di Marco Palamidessi, mentre Villa Torregrossa  ospiterà la mostra fotografica ‘Oswiecim- Auschwitz’, viaggio fotografico di Alessio Duranti, a cura del Museo della Liberazione di Lucca, ‘Prospektiva’ e ‘Tra le righe libri’. Aperto al pubblico anche il giardino di Vialla Borrini.   Nel Borgo delle Camelie al Centro Culturale del Compitese sarà anche possibile visitare la mostra  sul tè  ‘Chabunka’, a cura dell’associazione culturale Italo-giapponese Iroha di Firenze e la mostra di pittura di Vincenzo Muscatello. Sempre domenica 16 alle ore 11 sul palco del Centro culturale Compitese  si esibiranno i docenti e gli allievi della Civica Scuola di Musica di Capannori.
Gli appassionati di camelie potranno anche percorrere il tour delle ‘Camelie in villa’ che interessa alcune dimore storiche della zona nord  che si trovano fuori dal borgo delle Camelie: Villa Lazzareschi  a Camigliano, Villa Mazzarosa  a Segromigno in Monte, Villa Mansi a Segromigno in Monte, Villa Reale a Marlia, Villa Torrigiani a Camigliano e Villa Tani a Pieve S.Paolo.
A Lucca nella sede di Villa Bottini è inoltre possibile visitare  la VIII Mostra Nazionale di Pittura e Disegno Botanico e la Mostra di Pittura di Isabel Pacini, ‘Cuore di camelie’, a cura di Marco Palamidessi ed inoltre partecipare a visite guidate alla scoperta di camelie secolari del centro storico del centro storico tra Villa Bottini, il complesso di S.Micheletto e l’Orto Botanico.  La partenza è alle ore 11 e alle ore 15 da Villa Bottini.
Durante la mostra S. Andrea e Pieve di Compito saranno chiusi al transito perciò  i visitatori dovranno servirsi del servizio navetta.  Il parcheggio auto,  la stazione delle navette e la biglietteria si trovano nell’area industriale Pip di Carraia in via Tazio Nuvolari a Carraia e al Frantoio Sociale del Compitese in via di Tiglio a Pieve di Compito. Il costo del biglietto di ingresso alla mostra che apre alle ore 10.00,  è di 6 euro (gratuito per ragazzi sotto i 14 anni, diversamente abili con accompagnatore, guide) e comprende servizio navetta, parcheggio auto, accesso e visita al Borgo delle Camelie e alla mostra.
Per informazioni Centro Culturale Compitese 0583-977188 366 2796749 – www.camelielucchesia.it